I risultati ottenuti

Nell’arco di 7 anni Magraid è stato un probante banco di prova per le sperimentazioni e la ricerca fatta con la sperimentazione del Cluster Funzionale di Aminoacidi ha ampiamente dimostrato come con una sua regolare assunzione sia possibile mantenere la Massa Muscolare nello svolgimento di una competizione così prolungata ed impegnativa. Le misurazioni antropometriche, sia nei gruppi di riferimentosia sugli stessi Atleti nel corso di più edizioni, hanno ampiamente dimostrato questo risultato. Il Team Evolution Matematics ha realizzato un algoritmo per la valutazione delle sensazioni degli Atleti durante le prestazioni sportive. Questo porta a valutare in modo significativo quelli che possono essere in benefici in rapporto alla dose pro Kg corporeo, con tutta una serie di parametri che identificano le caratteristiche antropometriche e funzionali del Tester. Nel corso degli anni le osservazioni sono state filtrate eliminando quelle che possono essere valutazioni scarsamente oggettive o influenzate da fatti o avvenimenti esterni, in modo tale da costruire una statistica il più possibile vicina alle reali condizioni d’Allenamento e di gara di Atleti con capacità prestazionali estremamente varie.

Dalla sperimentazione alla pratica

Come si può intuire la sperimentazione, oltre a fornire dei risultati, permette di “osare” con pratiche che normalmente potrebbero sembrare azzardate.

L’effetto secondario, assolutamente importante per l’applicazione pratica, è quello di capire quali possono essere metodi più o meno efficaci nella somministrazione del prodotto oggetto della sperimentazione, del modo in cui viene tollerato, degliaccorgimenti per rendere il suo uso il più possibile semplice, pratico e redditizio. Il riassunto di tutta una serie di prove diventa una linea guida per tutte le persone che abbiano la giusta pretesa d’ottimizzare il rendimento, in assoluta sicurezza e certi d’averne sfruttato al massimo le qualità. Sembra quasi assodato che un utilizzo di un Cluster Funzionale di Aminoacidi durante la Competizione migliori decisamente il rendimento degli Atleti, dando loro la possibilità di ridurre al minimo l’apporto proteico tradizionale. Probabilmente questa funzione ergogenica va ricercata non nell’apporto nutritivo ma nell’induzione all’ottimizzazione dei Metabolismi Energetici. La sperimentazione fatta sul campo di Magraid è utilizzabile sia per prodotti tecnici sia per alimenti, generici o specifici, con dei risultati che, in tre giorni, riassumono condizioni altrimenti irriproducibili in un lasso di tempo limitato ed in un luogo circoscritto.